Le 5 regole dolci dell’Autunno

È ancora presto, ma tra poco il bosco cambierà i suoi colori. L’autunno è come una magia, un momento breve che pare infinito; sembra arrivare lentamente dopo l’estate, ma agisce in maniera profonda nel nostro corpo, nella mente e nell’ambiente. Come quando sei appisolato e l’aria intorno inizia a raffreddarsi, qualcuno si avvicina di soppiatto e ti avvolge con una morbida coperta.

Soffice e silenzioso, così è l’autunno. Per abituarsi al cambiamento di stagione è necessario avere delle piccole accortezze, iniziare a prendere delle abitudini diverse che ci aiuteranno a vivere meglio il grigio inverno.

Sento già il profumo dei funghi, delle foglie umide e del muschio fresco…

§________§

Infografica-AutunnoRegole

Non è mai facile adeguarsi ai cambi di stagione, specialmente quando si passa dall’iperattività estiva ai toni pacati dell’autunno, ma ci sono 5 piccoli consigli che possiamo seguire e condividere:

  1. Farsi una bella lista della frutta e della verdura che andremo a consumare in questa stagione, specialmente tra ottobre e dicembre.

In particolar modo è bene armarsi di pazienza e cercare fruttivendoli di fiducia o mercatini di prodotti biologici. In questo periodo possiamo sbizzarrirci tra carote, cavoli, cicoria, melanzane, pomodori, spinaci, verza, zucchine e l’immancabile zucca (di cui parleremo molto più avanti)!

Per la frutta scegliamo tra cachi, kiwi, pere, uva inoltre frutta secca come nocciole, noci, castagne, aspettando magari un autunno più addentrato…

  1. Scegliere alimenti e cucinare piatti dai tipici colori autunnali! Siamo sui toni del rosso, giallo, arancione, marrone… Oltre ad essere una cosa molto divertente a tavola, fa anche bene allo spirito e alle tasche!

Non è difficile, basta guardare i prodotti esposti sui banchi dei mercati e vedremo i colori dell’autunno. Rosso come i pomodori con cui possiamo preparare delle conserve e dei ragù da congelare per l’inverno. Arancione come una vellutata di carote e zucca, dove immergere una bella fetta di pane integrale tostato! Giallo, come la buccia del melone invernale, succulento e dolce. Viola come le melanzane che possiamo grigliare e gustare con aglio e prezzemolo freschi… Marrone, come le castagne, da cuocere in forno o per chi ha la possibilità sulla brace oppure da trasformare in una deliziosa confettura… Pensate anche ad una tavola imbandita con oggetti di questi colori, magari decorati da noi… in questi mesi faremo pranzi molto artistici!

  1. Rallentare il ritmo. Se in estate siamo presi da mille attività, uscite fino a tardi, viaggi, feste… l’autunno ci ricorda che dobbiamo concederci dei piccoli momenti casalinghi.

Dopo aver trascorso una lunga giornata di lavoro, oppure esserci dedicati alla spesa, le faccende domestiche, i bambini… prendiamoci un angolo di tempo per una pausa. A fine serata, magari quando gli altri della famiglia dormono, il gatto è acciambellato, il camino scoppietta, non lasciamoci ingannare dal fatto che sia tardi e dovremmo andare a letto… relax…

Spegniamo smartphone, tablet e TV, rimandiamo l’uscita con gli amici, sediamoci sul divano con una coperta sulle gambe e sentiamoci un po’ “il nonno o la nonna” della situazione. I nostri anziani non sbagliavano mai…

A questo punto dedichiamoci a qualcosa di poco impegnativo, rilassante e caldo. Un libro da iniziare (o finire), il gatto da accarezzare, un bicchiere di wisky invecchiato da sorseggiare con un cioccolatino, oppure una tazza di tè bollente, un diario da scrivere, il fuoco da guardare lasciando la mente correre… ognuno di noi ha dei momenti di meditazione personali durante i quali dedicarsi esclusivamente a sé stessi. Il lento ritmo dell’autunno entrerà dentro di noi e inizierà ad accompagnarci per i prossimi mesi…

  1. Aumentare le difese immunitarie, scegliendo di consumare cibi freschi e ricchi di vitamine.

Non possono mancare all’appello in questo periodo centrifughe di frutta e verdura e più in là anche spremute di agrumi.
Da provare “tutti i gusti (più uno!)”, una centrifuga con carote, finocchi, mele, kiwui e… un pezzetto di zenzero! Sentirete che energia!

  1. Stimolare corpo e mente attraverso un’attività fisica dolce e impiegare il proprio ingegno in qualcosa di creativo ma rilassante.

Se in estate abbiamo corso, sudato, fatto mille bagni al mare o scalato le vette delle più alte montagne… beh ora è il momento di rilassarsi. Concediamoci un’attività fisica breve, poco impegnativa ma costante ogni volta che possiamo, è questo ad esempio il momento di iscriversi in palestra o iniziare a seguire dei corsi (cucina, cake design, canto, fai da te…), ma è il momento anche di fare lunghe passeggiate all’aria aperta, magari in tarda mattinata (per chi può) o prima del tramonto. Un parco in città o una strada di campagna, ci aiutano a respirare l’aria della nuova stagione. Possiamo fare qualche bella foto ai paesaggi intorno o ai dettagli della natura, insomma dedichiamo del tempo alla contemplazione del bello…

Per chi è più creativo questo può essere un periodo di ispirazione per dipingere, disegnare, fare decoupage, scrivere o anche andare a vedere una mostra, dedicarsi alla fotografia. Non si deve essere per forza degli artisti dalla nascita; anche scoordinati, stonati o poco propensi ad usare i pennelli, tutti possono provare a tirar fuori il proprio lato creativo in un modo o in un altro. In cucina, con la chitarra, con l’orto in terrazzo o i fiori in giardino, passeggiando col cane, chiacchierando con le persone, l’importante è trovare un’attività sana e nuova che ci ispiri e ci isoli dalla routine e dallo stress quotidiano, una pillola di benessere anche solo per mezzora al giorno!

 

Colori e cibi autunnali

Colori e cibi autunnali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...