Oleolito di Lavanda, fresco e indispensabile…

Chi ha avuto la fortuna di veder fiorire la propria lavanda questa estate, in balcone o in giardino che fosse, avrà notato sicuramente le spighe che iniziavano a germogliare nei mesi più caldi e che sono un regalo di Madre Natura straordinario!

La lavanda deve essere raccolta recidendo con cura le cime fiorite, per permettere alla pianta di continuare a sbocciare anche l’anno successivo; questa operazione di potatura ci dona dei fiorellini di colore tra il viola, grigio e blu da far essiccare e utilizzare in tanti modi diversi.

Oleolito Lavanda

Oleolito Lavanda

Avere una pianta di lavanda vuol dire essere inebriati dal suo profumo per tutta la primavera e l’estate, resiste anche nelle stagioni più rigide, ovviamente non ci saranno i fiori ma se passate una mano tra le foglie sentirete ancora il loro incantevole profumo…

Lo scorso agosto Naturalino, ghiotto di prodotti alla lavanda, ne ha raccolta un bel po’ per poterne fare un oleolito… A cosa gli servirà?

Oleolito di Lavanda

Un prodotto così semplice da preparare può in realtà risolvere grandi cose!

• Innanzitutto è un ottimo calmante per dolori muscolari, magari dopo aver fatto una bella corsa oppure una lezione di fitness in sala pesi, spalmare questo prodotto sui muscoli indolenziti aiuterà a rilassarli.

• Possiamo utilizzarlo puro sul viso, aiutandoci con un batuffolo di cotone, per eliminare il sebo nelle zone più grasse della pelle, pulendo successivamente con un tonico naturale (ad esempio un infuso di camomilla!).

• L’oleolito di lavanda è ottimo anche come olio da massaggio, magari allungato con un po’ di oleolito di Iperico e un po’ di gel di Aloe Vera, per migliorare le proprietà benefiche sulla pelle;

•  Lo utilizzeremo più avanti anche per preparare ed arricchire creme viso o creme corpo…

Insomma un prodotto davvero versatile e facile da preparare; se amate quel profumo fresco ed estivo e avete modo di coltivare la lavanda officinalis in giardino non potete farvi mancare quest’olio!

Consiglio: La soluzione più veloce e adatta a tutti resta comunque l'erboristeria, possiamo trovare, a costi anche contenuti, ottimi fiori essiccati in qualsiasi giorno dell'anno per sbizzarrirci con i loro mille utilizzi!
Di seguito la ricetta ed un piccolo video-foto tutorial di 1 minuto e mezzo per chi non ha voglia di leggere!

Ricetta

Strumenti necessari…

Per la preparazione:

Fiori secchi di Lavanda biologica

Olio di girasole

Barattolo di vetro con capsula

Carta alluminio

Per il filtraggio:

Garza di cotone

Un imbuto

Bottiglietta o barattolo di vetro scuro

Preparazione

In queste indicazioni non ci sono quantità prestabilite, ci regoleremo in base al barattolo che abbiamo e ai fiori.

1. Riempiamo il barattolo per metà di fiori secchi di lavanda.
2. Riempiamo di olio di girasole fino a coprire i fiori, restiamo sempre sotto di circa un dito dal bordo!
3. Chiudiamo ermeticamente e avvolgiamo con carta alluminio per isolare dalla luce.
4. Riponiamo il barattolo in un luogo buio e asciutto per 30-40 giorni, ricordandoci di agitarlo almeno una volta al giorno
5. Trascorso questo tempo, possiamo aprire il barattolo e filtrare l’olio (utilizziamo una garza di cotone pulita), strizziamo bene i fiori fino alla fine per ottenere il massimo.
6. Il macerato ottenuto dovrà essere poi riposto in un contenitore di vetro scuro, chiuso e conservato sempre in un luogo a temperatura ambiente, asciutto e non troppo luminoso.
Oleolito Lavanda

Oleolito Lavanda

L’olio di girasole ha una durata di conservazione maggiore rispetto a quello di oliva, ma si consiglia comunque di non andare oltre un anno.

Ora siamo pronti per i suoi tanti benefici utilizzi! Seguite Naturalino che sta già pensando a come farne una crema per il viso…

Annunci

Un pensiero su “Oleolito di Lavanda, fresco e indispensabile…

  1. Pingback: Mani morbide e protette… in 3 fasi! | Naturalino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...