Fetta biscottata? No. Pane!

Non nascondiamoci dietro ad un dito: le fette biscottate, il pane in cassetta, i creckers e le varie pizzette e croccantelle sono comode da mangiare, saporite, facili da reperire e da conservare in casa.
Ma avete idea di cosa ci sia dentro queste prelibatezze?

Che il sapore sia appetitoso non lo mettiamo in dubbio, ma Naturalino ha voluto approfondire gli ingredienti contenuti in questi prodotti, troppo spesso sostituiti ad una semplice fetta di pane casareccio, pensando che siano più o meno uguali… niente di più sbagliato!

Fetta biscottata

Carissimi fanatici della linea, dei prodotti light, onnivori, vegetariani e vegani, difficilmente una fetta biscottata risulterà tale (cioè “biscottata e gustosa”) senza l’utilizzo di ingredienti che, appena ve li avremo raccontati, vi faranno riflettere un po’ di più la prossima volta che vi troverete al supermercato!

Partiamo dalla base:

  • farina di grano tenero tipo 00, la più raffinata quindi la meno nutriente; utilizzata nel 90% degli impasti per la sua facilità di lievitazione ed economicità (si rimanda al post dedicato per approfondimenti).

  • olio di palma, prodotto di importazione per il quale vale la pena, purtroppo, spendere due righe.

La coltivazione delle palme che permettono l’estrazione di quest’olio contribuisce per una buona percentuale alla deforestazione e quindi alla morte di molti animali, nelle zone della Malesia e Thailandia, paesi dove spesso la denutrizione e la necessità di alimenti grassi fanno sì che si coltivi questo tipo di pianta, ma l’esportazione di tale olio in un paese come l’Italia – che non ha problemi di mancanza di cibo, tantomeno ha deficit gastronomici in fatto di oli – è per noi assolutamente incomprensibile.

L’olio di palma contiene inoltre acidi grassi nocivi per l’organismo, è un prodotto purtroppo presente in tantissimi alimenti, cosmetici e non è espressamente riportato tra gli ingredienti. Lo si trova nascosto nell’espressione vaga di “oli e/o materie grasse vegetali”. La normativa attuale non obbliga i produttori ad indicarne il contenuto, anche se la situazione dovrebbe cambiare entro il 2016.

Dopo questa doverosa parentesi sull’olio di palma torniamo alla nostra piccola fetta biscottata, che oltre ai precedenti ingredienti contiene anche:

  • lievito di birra

  • zucchero (sicuramente bianco e raffinato)

  • estratto di malto d’orzo e farina di frumento “maltata” che servono per addolcire ancor di più le fette e conferire loro un colore dorato, sinonimo di “croccantezza e genuinità”… ecco: è solo estetico.

  • Per non farci mancare nulla troviamo anche del sale.

Una fetta biscottata ha circa 50 calorie, contando che mediamente se ne mangiano 3-4 a colazione, con marmellata o creme di cioccolato varie, siamo intorno alle 300 calorie totali.


Bene, una fetta di pane fatto in casa, con la ricetta di Naturalino, contiene:

Pase fatto in casa

Le calorie di una fetta di questo pane sono circa 60, ma a nostro parere il livello di naturalezza, digeribilità e qualità degli ingredienti è di gran lunga superiore rispetto ad una fetta biscottata o al pane in cassetta, per non parlare di creckers e grissini vari che contengono molti grassi.

A parità di calorie quindi, perché non fare una scelta migliore per il nostro organismo… e per le nostre tasche? Possiamo trovare il pane genuino in qualsiasi forno, non è detto che dobbiamo metterci per forza ad impastare, l’importante è sapere che chi lo produce utilizza materie prime buone.

EconomiAmo

Una confezione di 40 fette biscottate di qualità costano in media tra i 2 e i 3 Euro.
5 pagnottine di pane casareccio sono costate circa 0,50 centesimi ciascuna!

Non essendoci conservanti la durata del pane è di massimo 8-10 giorni (che non è comunque poco…), ma se non abbiamo una famiglia numerosa e mangiona, possiamo sempre dimezzare le dosi e farne di meno…

Preparare il pane in casa quindi è semplice, dà soddisfazione e soprattutto è economico!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...