Come i mesi. Come i segni zodiacali. A ciascuno il suo!

Continua il resoconto di Naturalino al secondo giorno di corso sui Fiori di Bach e puntuale arriva anche la seconda interessante frase dentro cui immergersi…

“I fiori corrispondono a specifiche qualità dell’anima”

Fiori-di-bach

Il quesito “cos’è l’anima” può aprire porte e argomenti molto complessi; possiamo chiamarla come vogliamo, non avremo mai una risposta precisa.

Di sicuro c’è che nasciamo con dei tratti psicologici e caratteriali già definiti, che nessun elemento esterno può averci dato e che vanno ad influenzare e costituire la nostra personalità man mano che cresciamo.

Edward Bach ad un certo punto della sua vita ha iniziato ad osservare le persone, prima che osservare le malattie ed ha visto come a determinate caratteristiche di personalità molto spesso corrispondono anche determinate patologie.

Non può essere sempre un caso. È così che Bach ha iniziato ad ampliare la sua passione e lo studio su alcuni tipi di fiori e piante, raggruppandone inizialmente 12, uno per ogni tipologia di personalità.

Fiori-di-bach

Le tappe dell’età, così come le fasi della vita e i tanti elementi esterni e ambientali influenzano il nostro modo di essere, ma le caratteristiche di base in linea di massima restano sempre le stesse. I tratti salienti del comportamento umano che affiorano in determinati momenti e dopo determinati stimoli, non possono cambiare definitivamente, possono però modificarsi temporaneamente, dando luogo a stati d’animo e reazioni differenti. L’enorme complessità che compone l’essere umano può quindi generare degli squilibri (che Bach chiama disarmonie), tali da creare a volte anche la malattia.

12 fiori guaritori

Mal di testa, mal di pancia, reazioni cutanee, sbalzi di pressione, problemi cardiaci ecc… sono solo reazioni a qualcosa che si trova a monte, a volte nascosta nella nostra mente e che spesso, troppo spesso, viene sottovalutata.

I primi 12 fiori guaritori che cataloga Bach descrivono bene le persone nel loro stato armonico e vanno a “curare”, se così si può dire, le corrispondenti disarmonie.

Oggi vogliamo trascrivere semplicemente un elenco, entreremo successivamente nel dettaglio di ogni fiore, poiché ognuno di essi racchiude una storia, una poesia e una miriade di significati…

  1. Impatiens (impatiens grandulifera – non mi toccare – canna di vetro)

  2. Cerato (ceratostigma wilmottiana – piombaggine)

  3. Mimulus (mimmulus guttatus – mimolo giallo)

  4. Centaury (centaurium umbellatum – cacciafebbre – biondella)

  5. Clematis (clematis vitalba – vitalba – rampicante selvatico)

  6. Scleranthus (scleranthus annuus – centigrani – fiorsecco)

  7. Agrimony (agrimonia eupatoria – agrimonia)

  8. Water Violet (hottonia palustris – violetta d’acqua)

  9. Chicory (cichorium intybus – cicoria selvatica)

  10. Vervain (verbena officinalis – verbena)

  11. Gentian (gentiana amarella – genzianella autunnale)

  12. Rock Rose (helianthemum nummularium – eliantemo)

“Il fiore perfetto è una cosa rara. Se si trascorresse la vita a cercarne uno, non sarebbe una vita sprecata” (Dal Film L’ultimo Samurai)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...