Crema di mandorle… la colazione dei golosi, ma in modo sano!

I mandorli in fiore sono tra gli alberi più belli che in questo periodo possiamo ammirare tra le campagne… Diamo quindi il benvenuto alla Primavera mettendoci subito all’opera con una squisitezza della Natura: la crema spalmabile di mandorle!

mandorli_fiore_f4377688

Come anticipato nell’articolo dedicato al burro di arachidi, possiamo ottenere tutti i benefici della frutta secca tutto l’anno, gustando mandorle, nocciole, noci o arachidi anche sotto forma di creme.

Ricordandoci che sono alimenti comunque molto energetici e quindi non è consigliabile farne un abuso, la frutta secca può essere un validissimo alleato al mattino, per la prima colazione e per affrontare giornate impegnative.

Per le proprietà delle mandorle rimandiamo a questo interessante post che abbiamo trovato.

CREMA DI MANDORLE SPALMABILE

Ecco come Naturalino ha trasformato delle mandorle, gentilmente ricevute in dono, in una crema golosa e sana!

Ingredienti

70 gr di mandorle

70 gr di zucchero di canna

150 gr di acqua

15 gr di amido di mais

1 pizzico di cannella

mandorle

Mandorle con guscio 

Mandorle sgusciate

Mandorle sgusciate

 

 

 

 

 

 

 

Tostare per 10 minuti le mandorle e tritarle in un frullatore fino a renderle una farina.

Aggiungere l’acqua e amalgamare bene.

Mandorle tostate e tritate

Mandorle tostate e tritate 

Frullare con acqua

Frullare con acqua

Aggiungere anche gli altri ingredienti (zucchero, amido e cannella) e continuare a frullare.

 

 

Amalgamare zucchero, cannella e amido

Amalgamare zucchero, cannella e amido 

 

P

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Passare il composto in un pentolino sul fuoco e cuocere per circa 5 minuti, fino a renderlo denso e cremoso.

crema di nocciole

Far addensare la crema sul fuoco 

Dopo 5 minuti diventerà cremosa

Dopo 5 minuti diventerà cremosa

 

 

 

 

 

 

 


Consiglio: potete aggiungere in questa fase un quadratino di cioccolato fondente se volete un gusto più goloso!

Spegnere il fuoco, far raffreddare la crema e riempire un barattolo!
Questa crema si conserva in frigo per circa una settimana… quindi non esagerate con la produzione, a meno che non siate proprio degli inguaribili golosi! Spalmatela su una fetta di pane tostato e provatela anche con della frutta fresca…

10

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...