Mani morbide e protette… in 3 fasi!

Con il calo gelido delle temperature e le prime a rimetterci un po’ di salute sono senza dubbio le nostre mani! Esiste un rimedio naturale per coccolarle e renderle davvero morbide, protette e bellissime… come sempre utilizzando solo ingredienti reperibili nella nostra cucina.

mani screpolate

Se avete già delle screpolature oppure quelle fastidiosissime cuticole intorno alle unghie, ritagliatevi un po’ di tempo una sera prima di andare a letto, provate questa ricetta magica… non potrete più farne a meno!

Fase 1 – Maniluvio

Fate sciogliere 3 cucchiai di amido in polvere in una ciotola di acqua calda, circa un litro può andar bene. Immergete le mani per 15 minuti.

cure--acqua--arte--ciotola_3263629

Fase 2 – Esfoliazione

Asciugate le mani e preparate una seconda ciotola con il succo di mezzo limone e 2 cucchiai di bicarbonato. Strofinate bene le mani con questo composto, insistendo sulle unghie e sugli ispessimenti della pelle.

lemon_baking_soda

Fase 3 – Idratazione

In questa fase si possono usare diversi rimedi, il più veloce e a portata di mano (bel gioco di parole!) è mescolare 2 cucchiai di olio di oliva con 5 gocce di olio essenziale al limone. Scaldate leggermente, mescolate e massaggiate bene le mani, con dei batuffoli insistere sulle parti più screpolate. Senza risciacquare, indossate dei guanti di cotone per tutta la notte.

olio-mani-piedi_full

Al mattino togliete i guanti e lavate le mani con un sapone neutro, meglio se fatto in casa!

Queste fasi di cura delle mani possono essere utilizzate anche per i piedi. L’amido inizialmente servirà a disinfettare e pulire la pelle, la fase del limone e bicarbonato serve ad esfoliare e schiarire anche le macchie. La fase di idratazione con l’olio è un vecchio rimedio della nonna per ammorbidire e rimpolpare il contorno delle unghie.

Oleoliti che passione!

oleoliti

Se abbiamo voglia possiamo prepararci in anticipo degli oleoliti per questa terza fase, in particolare quello fatto con olio di oliva e scorze di limone sarebbe perfetto, basta lasciar macerare le bucce in metà olio di oliva e metà olio di mandorle dolci (la quantità dipende, dovrete coprire completamente con l’olio le bucce all’interno del barattolo) lasciar riposare per 40 giorni al buio, agitando una volta al giorno e poi filtrare. Lenitivo ed emolliente anche l’oleolito di lavanda, ecco la mia ricetta!

È molto utile anche utilizzare l’olio di Iperico, estremamente curativo per la pelle, si trova tranquillamente in erboristeria, se volete farlo da soli invece avete la ricetta qui!

Che utilizziate un metodo o l’altro non è importante, noterete subito dei miglioramenti già dal primo trattamento, questo maniluvio a 3 fasi vi donerà delle mani perfette e una sensazione di benessere generale…

Annunci

3 pensieri su “Mani morbide e protette… in 3 fasi!

  1. Pingback: Mani morbide e protette… in 3 fasi! | Naturalino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...